Nizza è la meta ideale per due giorni di clima mite tra arte, cultura, mare e buon cibo. Capoluogo del dipartimento delle Alpi Marittime, sorge nel sud della Francia e si affaccia sul Mar Mediterraneo. Ecco i miei consigli su cosa visitare durante un weekend a Nizza.

Weekend a Nizza: cosa visitare in due giorni. Dal blog di viaggidi Sabina D'Anna - sabidanna.com

Fonte: web

Weekend a Nizza: attrazioni da non perdere nella Vieux Nice

La Vecchia Nizza è sicuramente il luogo che ho amato di più. Stradine animate da botteghe colorate, negozi di souvenirs, profumo di saponi e sapori mediterranei. Si perde letteralmente la cognizione del tempo quando si passeggia tra questi vicoletti.

Cours Saleya - Corso Saleya

A pochi metri dal lungomare si trova questo antico parco e cuore della città. Corso pedonale con palazzi color ocra in stile barocco che ospita in giorni diversi il mercato degli antiquari, il mercato dei fiori e quello della frutta e verdura. Il Marché aux Fleurs è un tripudio di colori, classificato tra i 100 più pittoreschi mercati della Francia.

Weekend a Nizza: cosa visitare in due giorni. Dal blog di viaggidi Sabina D'Anna - sabidanna.com

Foto: Rostislav Glinsky / Shutterstock.com

Chapelle de la Miséricorde

Sul Corso Saleya troviamo la Cappella della Misericordia, considerata un gioiello barocco per la ricchezza architettonica e i dipinti di Leonardo Bistolfi. La costruzione iniziò nel 1740 secondo il progetto di Bernardo Vittone.

Da qui si prosegue verso la Casa di Matisse color ocra fino ad arrivare alla pittoresca ed affascinante Piazza Rossetti. Caratterizzata da fontane, balconi fioriti e la Cattedrale di Santa Reparata.

Basilique-Cathédrale Sainte-Réparate

Weekend a Nizza: cosa visitare in due giorni. Dal blog di viaggidi Sabina D'Anna - sabidanna.com

La cattedrale di Santa Riparata è la chiesa più grande e bella della città. Dedicata all'Assunzione della Vergine Maria, risale al XVI secolo. E' ispirata ai modelli architettonici romani dell'inizio del Barocco. Si ammirano bellissimi dipinti e vetrate colorate.

Palazzo Lascaris

Edificio in stile barocco costruito nel 1648 con evidente impronta genovese. Residenza della famiglia Lascaris-Vintimille da cui prende il nome, è stato poi restaurato e trasformato in museo. Dedicato all'arte e alla musica del XVII e XVIII secolo.

Église Saint-Jacques -le-majeur dite du Jesus - Chiesa del Gesù

Dalla facciata color celeste e in stile barocco. Costruita nel 1607 da un ricco borghese locale. La Chiesa si presenta con un interno ricco di ornamenti, angioletti, falsi marmi, medaglioni e stucchi.

Promenade des Anglais 

La Promenade des Anglais è sicuramente tra i posti da visitare a Nizza. Il lungomare più famoso della Francia lungo ben 8 km. Un lunghissimo viale alberato, dove le scenografiche Palme ti fanno pensare ad un posto tropicale. Il colore del mare è di un azzurro intenso, un richiamo pazzesco in qualsiasi stagione. Sulla Promenade troviamo tracce del periodo della Belle Epoque grazie a edifici storici come il sontuoso Hotel Negresco. Classificato come Monumento Storico nel 2003, espone importanti collezioni che racchiudono 5 secoli di storia dell'arte.

Weekend a Nizza: cosa visitare in due giorni. Dal blog di viaggidi Sabina D'Anna - sabidanna.com

Fonte: web

Lungo la passeggiata degli Inglesi troviamo Villa Masséna, in stile neoclassico. Costruita tra il 1898 e il 1901 dall'architetto danese Hans-Georg Tersling, uno dei più famosi architetti della Belle Epoque in Costa Azzurra. Nel 1921 la famiglia Massena donò il palazzo alla città con la condizione che il giardino rimanesse aperto gratuitamente al pubblico e che nelle sale fosse allestito un museo. Nasce così il Museo Massena.

Place Massena

Weekend a Nizza: cosa visitare in due giorni. Dal blog di viaggidi Sabina D'Anna - sabidanna.com

Piazza Massena è la più grande di Nizza e rappresenta il cuore pulsante della città. Durante il giorno si possono ammirare palazzi ottocenteschi dai colori rosa ed arancio in contrasto con la pavimentazione a scacchi bianchi e neri. Di notte, invece, le statue a mezzobusto collocate ognuna in cima a una colonna si illuminano ciascuna di un colore diverso. Un gioco di luci che dona un particolare fascino alla piazza. Sono 7 statue ideate dallo scultore spagnolo Jaume Plensa. Simboleggiano il dialogo tra i popoli dei sette continenti.

Promenade du Paillon

Weekend a Nizza: cosa visitare in due giorni. Dal blog di viaggidi Sabina D'Anna - sabidanna.com

In pieno centro città, alle spalle di Piazza Messena, troviamo questo parco di 12 ettari con giochi per bambini, vaporizzatori e specchi d'acqua.

Posti romantici e panoramici da visitare a Nizza

Se anche tu come me sei smepre in cerca di un bel panorama e di posti romantici, magari dove ammirare un bel tramonto, allora non puoi perderti il Parco della Collina del Castello durante il tuo weekend a Nizza.

Parc de la Colline du Château

Al punto panoramico più bello e alto della città si accede mediante scalinata oppure ascensore gratuito. Del castello costruito nel XIII secolo rimangono solo le rovine sopravvissute alla distruzione ordinata nel 1706 da Luigi XIV. Il parco del castello misura 19 ettari e sorge a 93 metri sul livello del mare.

Weekend a Nizza: cosa visitare in due giorni. Dal blog di viaggidi Sabina D'Anna - sabidanna.com

Tutti i giorni  dal 1861 alle 12 in punto viene sparato un colpo di cannone. Questa usanza pare sia stata avviata da un militare scozzese che avvertiva così la moglie del suo rientro a casa per pranzo.

Luogo ideale per rilassarsi circondati dal verde, godersi la vista sulla Promenade des Anglais e il porto. Troviamo anche reperti della Vecchia Nizza dell'epoca greco-romana e una bella cascata.

Leggi il post vacanze in Costa Azzura  e scopri cosa visitare anche a Cannes, Antibes e dintorni.

Weekend a Nizza: Musei da visitare

In questa bellissima città della Costa Azzurra ci sono numerosi musei, purtroppo durante un weekend a Nizza non è possibile visitarli tutti. La mia scelta è ricaduta sul Museo Nazionale Marc Chagall. Un percorso monografico e tematico allestito dalla volontà dell'artsita di raccogliere in un unico spazio il suo più grande lavoro sulla Bibbia. La collezione permanente comprende 17 meravigliose e grandi tele su temi tratti dall'Antico Testamento. Consiglio di prendere l'audioguida per immergersi a pieno nelle opere.

Weekend a Nizza: cosa visitare in due giorni. Dal blog di viaggidi Sabina D'Anna - sabidanna.com

In tutto ci sono una 15ina di musei a Nizza, tra cui: Museo Matisse, Museo di fotografia Charles Negre, Museo delle Belle Arti e il M.A.M.A.C, Museo di Arte Moderna e Contemporanea.

Informazioni utili per una vacanza a Nizza

Come arrivare a Nizza

Nizza è vicinissima all'Italia, pertanto si può raggiungere in treno, in auto oppure in volo. Dipende dalla località di partenza.

Dove dormire a Nizza

Io ho preso una casa in centro su Airbnb ma anche su Booking c'è tantissima scelta.

Nizza si gira facilmente a piedi, se si sceglie un alloggio più distante dal centro c'è il tram che offre un servizio veloce e frequente.

Cosa mangiare a Nizza

Il buon cibo è sicuramente una delle migliori caratteristiche di Nizza ed in generale della Costa Azzurra. Agli amanti del pesce consiglio di assaggiare il pescato del giorno e la frittura di pesce.
In generale le cose che consiglio sono:

Pane al cioccolato, le pain au chocholat
Fougasse, una sorta di focaccia. Semplice, con olive, formaggio, etc.
Ratatouille, piatto di verdure stufate
Pan bagnat, baguette ripiena ad esempio con insalata nizzarda, uova, tonno, cipolline...
Tapenade di olive, crostini di pane con mousse e pezzettine di live nere. Perfetta per l'aperitivo!
Salade Nicoise: Insalata nizzarda, ci sono numerose ricette, genralmente prevede tonno e verdure crude, patate bollite, pomodori, piselli a vapore e uova sode.

Ti è piaciuto? Pinnalo!

Weekend a Nizza: cosa visitare in due giorni. Dal blog di viaggidi Sabina D'Anna - sabidanna.com